Regolamento Mugello Trail

Regolamento Mugello Trail

Regolamento MUGELLO TRAIL

Scarica il regolamento in formato PDF

 

Regolamento 2017

La MUGELLO OUTDOOR a.s.d. con l’Unione Montana dei Comuni del Mugello in collaborazione con  la Cooperativa Ischetus e AgriAmbiente Mugello organizzano l’Ultra Trail del Mugello. In tutto le prove legate alla manifestazione sono due ovvero:

  • L’Ultra Trail del Mugello

  • Mugello Trail


MUGELLO TRAIL

Corsa a piedi in ambiente naturale, tappa unica con partenza alle ore 9.00 da Badia di Moscheta, Firenzuola (FI) e arrivo sempre a Badia di Moscheta entro le ore 16:00, che percorre i sentieri appenninici del comprensorio Giogo-Casaglia. Il percorso si sviluppa quasi interamente su sentiero lungo la dorsale appenninica (circa 75% single track - 24% fuori strada - 1% asfalto). Il Mugello Trail è una gara trail di 23.5 km circa con 1280 m circa di dislivello positivo (rilevamento GPS –software di calcolo p.mapper 3.2).

CONDIZIONI PER LA PARTECIPAZIONE
Per partecipare è indispensabile:

  • aver compiuto anni 16 al momento della gara, per i minori è necessario il consenso espresso da parte chi esercita la potestà genitoriale dell’atleta. Gli atleti tesserati o no devono essere in possesso di certificazione medica di idoneità sportiva agonistica in corso di validità per attività ad elevato impegno cardiovascolare (B1, B2, B3, B4, B5, B6).

  • essere pienamente coscienti della lunghezza, delle difficoltà tecniche, della specificità della prova ed essere fisicamente pronti per affrontarla

  • aver acquisito, prima della corsa, una reale capacità d'autonomia personale che permette di gestire i problemi creati da questo tipo di prova e particolarmente:

    • saper affrontare senza aiuto esterno condizioni climatiche che potrebbero diventare difficili (vento, freddo, pioggia o neve)

    • saper gestire i problemi fisici o mentali derivanti dalla fatica, i problemi digestivi, i dolori muscolari o articolari, le piccole ferite ecc.

    • essere pienamente coscienti che il ruolo dell'organizzazione non è aiutare un corridore a gestite questi problemi

    • essere pienamente coscienti che per questa attività in ambiente naturale la sicurezza dipende soprattutto dalla capacità del corridore di adattarsi ai problemi riscontrati o prevedibili

SEMI AUTO-SUFFICIENZA
Sebbene lungo il percorso vi siano “4 punti ristoro”, il principio della corsa individuale in semi auto-sufficienza è la regola. In particolare:

  • ogni corridore deve portare con sé per tutta la durata della corsa la totalità del materiale obbligatorio (vedi Allegato EQUIPAGGIAMENTO)

  • dei punti di rifornimento saranno approvvigionati con bibite e cibo da consumare sul posto. Solo l’acqua naturale sarà destinata al riempimento delle borracce o tasche d’acqua

  • ogni corridore dovrà disporre, alla partenza da ogni posto di rifornimento, della quantità d’acqua e degli alimenti che gli saranno necessari per arrivare al successivo posto di rifornimento

  • è vietato farsi accompagnare per parte o tutta la durata della corsa da una persona non iscritta

 

CAMPAGNA "IO NON GETTO I MIEI RIFIUTI"
Mugello Trail aderisce alla campagna “io non getto i miei rifiuti“. È severamente vietato lasciare lungo il percorso qualsiasi tipo di materiale. L’inosservanza di tale norma prevede la squalifica immediata dalla competizione, nelle zone di ristoro sono previsti degli appositi contenitori dove gettare eventuali rifiuti.

In nessun posto di ristoro saranno disponibili bicchieri in plastica.

CONDIZIONI PER L’ISCRIZIONE
L'iscrizione dovrà essere eseguita on-line compilando l’apposito modulo che attesta il rispetto delle condizioni e l'effettuato il versamento. Un certificato medico specifico in corso di validità alla data della gara è obbligatorio per convalidare l’iscrizione. Copia dell’originale dovrà essere inviata tramite email contestualmente all’iscrizione o successivamente ma non oltre il 21 aprile 2017. Se entro questa data non dovesse pervenire il certificato medico, l'iscrizione verrà annullata senza rimborso della quota d'iscrizione.

ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO

La partecipazione all’Ultra Trail del Mugello comporta l’accettazione senza riserve del presente regolamento. Tutti i concorrenti colti a gettare i propri rifiuti sul percorso saranno squalificati. È obbligatorio seguire i percorsi segnalati senza scorciatoie. Oltre ad essere un comportamento anti-sportivo rappresenta un comportamento ambientale deplorevole in quanto provoca fenomeni di alterazione della flora e della fauna. 

NUMERO MASSIMO DI ISCRITTI
Sono previsti massimo 300 atleti. Un eventuale incremento o decremento del numero massimo di partecipanti è a discrezione esclusiva dell’organizzazione.

ISCRIZIONI
Le iscrizioni avverranno seguendo le seguenti fasi:

QUOTE
Mugello Trail (25 euro fino al 31/12/2016) e 30 euro fino alla chiusura delle iscrizioni

I diritti d'iscrizione comprendono tutti i servizi descritti nel presente regolamento.

Qualora un'atleta dimostri, presentando apposito certificato medico entro il 14 Aprile 2017, l'impossibilità a partecipare alla gara per sopraggiunti impedimenti fisici, l’organizzazione gli restituirà l'intera somma versata. Qualora il certificato medico venisse presentato successivamente a tale data e comunque entro e non oltre il 22 Aprile, gli verrà restituito il 40 % di quanto versato.

EQUIPAGGIAMENTO
Consultare l’apposito Allegato.

PETTORALI
Ogni pettorale è rimesso individualmente ad ogni concorrente su presentazione di un documento d’identità con foto. La consegna del pettorale avverrà nella giornata di sabato 29 aprile dalle ore 18:00 alle ore 21:00 e il 30 aprile dalle 06:00 alle 8:15.
Il pettorale deve essere totalmente visibile per tutta la corsa. Il nome ed il logo degli sponsor non devono essere né modificati, né nascosti.

SICUREZZA ED ASSISTENZA MEDICA
Lungo il percorso saranno presenti diversi addetti al soccorso dislocati per lo più in prossimità dei punti di ristoro e nei punti più pericolosi. I vari punti sono collegati via radio o via telefono con il coordinatore della gara. Saranno presenti sul percorso Protezione Civile, Soccorso Alpino e Assistenza Medica. I punti di soccorso sono destinati a dare assistenza a tutte le persone in pericolo concreto utilizzando mezzi propri dell'organizzazione o convenzionali. Ogni corridore che si trovasse in caso di bisogno, potrà fare appello al soccorso:

  • presentandosi ad un punto di soccorso

  • chiamando direttamente il coordinatore del percorso

  • chiedendo aiuto ad un altro corridore per chiamare il soccorso

Ogni corridore deve prestare assistenza minima a chi ne ha bisogno durante la gara ma senza muovere persone con sospetti di fratture e chiamare il soccorso. Non dimenticate che:

  • a seconda delle condizioni della corsa e del punto del percorso in cui vi trovate, i soccorsi potrebbero arrivare più tardi di quanto vi aspettiate. La vostra sicurezza dipenderà anche dal materiale che vi sarete portati nello zaino.

  • nel Road-book saranno indicati i vari punti di assistenza. L’intervento di mezzi e persone al di fuori di detti punti coinvolge necessariamente una movimentazione dai presidi e variazioni momentanee degli assetti di sicurezza. La richiesta di assistenza deve essere giustamente motivata per pericolo concreto. In caso contrario, ovvero nei casi in cui è possibile raggiungere il presidio autonomamente, è necessario proseguire fino a tale punto.

  • un corridore che fa appello al soccorso o ad un medico si sottomette di fatto alla sua autorità e ne deve accettare le decisioni.

I soccorritori e i medici ufficiali sono abilitati in particolare a fermare la corsa (disattivando il pettorale) di qualsiasi corridore che reputerà inadatto a continuare la prova e far evacuare con qualsiasi mezzo reputato idoneo i corridori che riterrà in pericolo. In caso di necessità, per ragioni che siano nell’interesse della persona soccorsa, si farà appello al soccorso alpino, che subentrerà nella direzione delle operazioni e metterà in opera tutti i mezzi appropriati, compreso l’elicottero. Le spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno a carico della persona soccorsa. Sarà competenza del corridore preparare e presentare alla propria assicurazione personale il fascicolo necessario per un eventuale rimborso. In caso d’impossibilità a contattare il coordinatore del percorso, è possibile chiamare direttamente i soccorsi (in particolare se vi trovate in zona senza copertura telefonica) tel. 118 per l’Italia.

POSTO DI CONTROLLO E POSTI DI RIFORNIMENTO
Lungo il percorso saranno presenti 4 punti di rifornimento (la tipologia sarà indicata nel road-book). Sono previsti:

  • controllo “intero materiale” prima della partenza (per tutti)

Oltre ai controlli dell'organizzazione è bene sottolineare che l’organizzazione è AUTORIZZATA A FERMARE coloro che non ritiene adatti a proseguire perchè sprovvisti di materiale idoneo 

TEMPO MASSIMO AUTORIZZATO
Il tempo massimo della prova, per la totalità del percorso, è fissato in 10 ore.

PASTA PARTY, DOCCE E RISTORO FINALE
Nella quota di iscrizione è compreso il Pasta Party la domenica all'Arrivo oltre alle docce/spogliatoi. Eventuali servizi aggiuntivi a pagamento (ad esempio il Pasta Party del Sabato sera) verranno comunicati all’indirizzo email che avrete fornito al momento dell’iscrizione.

ABBANDONI
Salvo in caso di ferite serie, un concorrente deve ritirarsi esclusivamente nei punti fissati. Nella guida della corsa sarà riportata la lista precisa dei punti di ritiro. In qualsiasi caso il concorrente dovrà immediatamente riconsegnare il pettorale all’organizzazione. Per coloro che lo desiderano, un mezzo dell’organizzazione verrà messo a disposizione per portare il concorrente ritirato a Badia di Moscheta. Non dimenticate che potrebbe capitare che, a seconda delle condizioni della corsa e del punto del percorso in cui vi ritirate, i tempi di trasporto possono anche essere molto lunghi. Il corridore ritirato non è più sotto il controllo dell’organizzazione. In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

PENALITA’ - SQUALIFICHE
I commissari di corsa presenti sul percorso ed i capi-posto dei punti di controllo e ristoro sono abilitati a far rispettare il regolamento.

RECLAMI
Tutti i reclami dovranno essere formulati per iscritto, depositati al coordinamento corsa con una cauzione di € 100,00 (euro cento/00), non restituibili se il reclamo non verrà accettato, entro il tempo massimo di un’ora dall'arrivo del corridore interessato.

GIURIA
E’ composta: dal presidente della società organizzatrice, dal direttore di corsa, da tutte le persone scelte per competenza dal presidente e dal direttore di corsa. La giuria è abilitata a deliberare in un tempo compatibile con gli obblighi della corsa su tutti i reclami formulati durante la corsa. Le decisioni prese sono senza appello. 

CONTROLLO MATERIALE OBBLIGATORIO.
Il controllo del materiale obbligatorio viene effettuato al ritiro del pettorale senza il quale non può essere rilasciato lo stesso per poter partecipare alla gara.

MODIFICHE DEL PERCORSO O DELLE BARRIERE ORARIE. ANNULLAMENTO DELLA CORSA.
L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso o l’ubicazione dei posti di soccorso e di ristoro, senza preavviso. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli (importanti quantità di pioggia e di neve in altitudine, forte rischio di temporali…) la partenza può essere posticipata di due ore al massimo, oltre, la corsa viene annullata. In caso di cattive condizioni meteorologiche, e per ragioni di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere, interrompere o modificare il tracciato della gara in corso o di modificarne le barriere orarie. Ogni decisione sarà presa dalla giuria della corsa.

ASSICURAZIONE
Responsabilità civile: l’organizzazione sottoscrive un’assicurazione responsabilità civile per tutto il periodo della prova. La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungano in seguito alla gara. Assicurazione personale: è consigliata per ogni concorrente la stipula di un’assicurazione personale incidenti e infortuni che copra eventuali spese di ricerca e di evacuazione. L’assicurazione può essere sottoscritta presso un organismo a scelta del corridore.

GUIDA (ROAD-BOOK)
Una guida sarà scaricabile dal sito internet www.ultratrailmugello.it a partire dal mese di Gennaio in concomitanza con l’apertura delle iscrizioni. Comprenderà in particolare le informazioni pratiche come gli orari limiti dei passaggi, i punti di rifornimento, i posti di soccorso.

CLASSIFICHE E PREMI
Solamente i corridori che avranno concluso il percorso saranno classificati. Nessun premio in denaro sarà distribuito; tutti i concorrenti classificati nella stessa corsa riceveranno la stessa dotazione specifica. Sarà stabilito una classifica generale uomini e donne. I primi 5 uomini e le prime 3 donne della classifica generale riceveranno un premio. Eventuali premi aggiuntivi verranno comunicati all’indirizzo email che avrete fornito al momento dell’iscrizione.

SPONSORS INDIVIDUALI
I corridori sponsorizzati possono esporre i loghi degli sponsor solamente sull'abbigliamento ed il materiale usato durante la corsa. È proibito esporre ogni altro accessorio pubblicitario (bandiere, striscioni...) in qualsiasi punto del percorso, compreso l'arrivo. 

DIRITTI ALL'IMMAGINE
Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi del diritto all'immagine durante la prova, rinunciando ad ogni ricorso contro l'organizzatore e suoi partner accreditati per l'utilizzazione fatta della sua immagine. Ogni comunicazione sull'avvenimento o utilizzazione d'immagini dell'avvenimento dovrà farsi nel rispetto del nome dell'avvenimento, dei marchi depositati e con l'accordo ufficiale dell'organizzazione.

Scarica il regolamento in formato PDF

 

Sponsors

Resta in contatto e tieniti aggiornato su Ultra Trail Mugello